venerdì 6 giugno 2014

Redivivi nasturzi...

Ricordo con nostalgia e insieme angoscia la serra del giardino di qualche anno fa col pavimento ricoperto completamente di semenzali... Che soddisfazione ma quanto impegno!!! Troverò più la voglia di cimentarmi seriamente con semi, vaschette e nebulizzatori come allora? Chissà!
Come "riscaldamento" questa primavera ho messo da parte un po' di pigrizia e ho effettuato di nuovo una semina: quella dei nasturzi. I nasturzi germinano con estrema facilità: non a caso mi sono potuta permettere di seminarli direttamente a terra! Una breve grandinata, però, ha devastato le loro sottili e ampie foglie poco tempo dopo che si erano formate. Oltretutto erano anche state appena calpestate dalla mia cagnolina, troppo intenta a minacciare il cane dei vicini per badare a dove metteva le zampe. Credevo quindi che le piantine sarebbero state una schifezza per il resto della stagione! In poco tempo, invece, sono cresciute nuove foglie che hanno coperto le vecchie brutture.

Le foglie ricresciute dopo la grandinata ancora senza fiori
Alla fine è timidamente spuntato il primo fiorellino
arancione! 


Lo hanno seguito altri due...


 Poi si sono aggiunti anche dei nasturzi gialli!




Oggi, infine, è spuntato anche un nasturzio rosso fuoco!


Sono troppo belli!!! Sono proprio contenta di averli riproposti nel mio piccolo giardino! 
Adesso che le rose sono tutte sfiorite i nasturzi formano una delle poche macchie di colore rimaste!

Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...