mercoledì 26 agosto 2015

Rassegna di fine agosto

Che giornatacce sto passando! Il lavoro mi sta consumando e, ciliegina sulla torta, ho scelto un taglio di capelli che ha smesso di piacermi dopo cinque minuti che ero tornata a casa dalla parrucchiera. 
Nel tentativo di trovare consolazione almeno nella bellezza della natura ho fatto un giretto in giardino. Lo ho trascurato nell'ultimo mese, ma per fortuna c'è chi lo ha tenuto d'occhio al posto mio. Con l'arrivo dell'autunno tornerò a vigilarlo più da vicino.
Al momento la mia fioritura preferita è ancora quella delle ortensie, in particolare quella di queste macrophylla e paniculata Limelight mischiate tra loro.


I fiori della quercifolia sono così secchi da sembrare fatti di cartoncino!


Le Echinacee sono ancora molto decorative, con i loro petali tutti all'ingiù.
La prima è l'Echinacea purpurea Magnus...



E la seconda è la nuova entrata White Swan...


La prossima pianta non so da dove sia arrivata. I suoi semi devono essere stati portati qui dal vento. Io, comunque, mi godo volentieri le sue lanterne arancioni: ecco l'Alchechengi!


La Mentha spicata Moroccan che ho comprato lo scorso anno e che ho posto in vaso è ancora bella fiorita e sempre circondata da insetti ronzanti.



E le rose? Tutte a riposo! Qualcosa di interessante da mostrare però c'è. La gallica sconosciuta che avevo tagliato a un metro di altezza dopo la fioritura ha ugualmente superato il tetto del magazzino! Non vedo l'ora di farla spostare da lì.


E' ora di far rivedere anche le talee di White Meidiland che ho preparato all'inizio della primavera: tra qualche giorno l'amico per cui le ho fatte se le porterà a casa. Le foglie sono state un po' smangiucchiate da qualche insetto, ma sono riuscite perfino a fiorire. Non male...


E per finire la mia fida assistente dal muso sempre più imbiancato: l'età avanza ma lo sguardo è sempre lo stesso: attento e vivace. Nulla sfugge al suo controllo: gatti, lucertole e fattorini, attenti a voi!


sabato 22 agosto 2015

Fine agosto farfallone

La Verbena bonariensis è una perenne notoriamente in grado di attirare le farfalle. Ecco una mia piccola conferma.
Ieri ho visto le mie due piantine di Verbena letteralmente circondate da farfalle gialle. Non appena mi sono avvicinata si sono volatilizzate tutte quante tranne una. Quell'ultima farfalla, però, era una vera e propria narcisista: si è fatta ritrarre in mille diverse pose nonostante per fotografarla avessi a portata di mano soltanto il mio cellulare, che le stava molto ma molto vicino. 
Graziosa questa diva, vero?




venerdì 3 luglio 2015

La lunga fioritura dell'Echinacea purpurea


La scorsa estate mi sono a messa a caccia di perenni a fioritura estiva e i miei acquisti mi hanno dato e stanno dando grandi soddisfazioni. 
L'Echinacea purpurea Magnus è la mia beniamina, forse perché è la pianta dai fiori più vistosi o forse per via di quei petali che con l'andare dei giorni si piegano sempre più verso il basso, conferendo a questi "margheritoni" un aspetto particolarmente rustico. 
L'Echinacea mi ha entusiasmata a tal punto che ne ho comprate varie piante anche questa primavera. E' un peccato che contemporaneamente alle nuove echinacee sia arrivata in giardino un'orda di lumache assatanate: sono riuscita a salvare dalla loro furia solo una pianta su quattro, una Echinacea purpurea White Swan

L'Echinacea purpurea Magnus a inizio fioritura
Echinacea purpurea White Swan a inizio fioritura

Ecco qualche informazione in più su questa meraviglia.

DESCRIZIONE

L'Echinacea è un'erbacea perenne rizomatosa originaria del nord America appartenente alla grande famiglia delle Asteracee.
Il nome Echinacea deriva dal greco ἐχῖνος, "riccio", e si riferisce agli aculei del cono centrale del capolino del fiore maturo. 
Le foglie sono semplici, lanceolate, di un verde scuro intenso.
I lunghi steli rigidi e robusti portano una sola vistosa infiorescenza a capolino. 
I petali dipartono come raggi da un bottone centrale di colore ramato che con il tempo assume una forma conica e ricoperta da spuntoni.
Mano a mano che il fiore matura i petali, inizialmente orizzontali,  si piegano verso il basso, assumendo così la tipica posizione "aerodinamica".
I fiori raggiungono un diametro di una decina di centimetri.



Fiore "giovane": i petali sono ancora in posizione orrizzontale
FIORITURA

La lunga fioritura è estiva: inizia  tra giugno e luglio.
L'Echinacea d'inverno sparisce per rispuntare a primavera, quando i narcisi iniziano a sfiorire. 
Si può decidere di non tagliare ma lasciar seccare le infiorescenze sulla pianta per aggiungere un punto d'interesse nel giardino durante i mesi invernali.

DIMENSIONI

Echinacea purpurea Magnus: 90-100 cm
Echinacea purpurea White Swan: 75-100 cm




RIPRODUZIONE

I cespi si possono dividere in primavera o in autunno.

La semina si può attuare a marzo/aprile. Da ciò che mi risulta i semi dovrebbero  germinare facilmente .

CURE

Le Echinacee non hanno particolari esigenze per quanto riguarda il terreno ma necessitano di essere poste in pieno sole per tutto il giorno. Se piantate all'ombra rischiano di fiorire poco o di non fiorire affatto.
Le Echinacee non temono freddo e siccità ma non tollerano i ristagni d'acqua.
Tagliare i fiori appassiti stimola e prolunga la fioritura. D'altro canto, se lasciati seccare sulla pianta, i fiori restano decorativi anche durante l' inverno.
È bene, infine, tenere le Echinacee riparate dai venti più forti per evitare che gli steli rovinino a terra. In condizioni di vento normale,  comunque,  non hanno alcun problema: gli steli sono molto resistenti.

Echinacea purpurea White Swan

UTILIZZI

Le Echinacee con i loro fiori svettanti  sono perfette per  il primo o il secondo piano di aiuole e bordure.
I fiori si prestano bene a essere recisi e anche seccati.
Le Echinacee,  infine, sono molto amate dalle farfalle: con qualche pianta di Echinacea attirarle in giardino  sarà una bazzecola!
In inverno, inoltre, se lasciati sulla pianta, i fiori possono fornire nutrimento agli uccelli.

ABBINAMENTI

Nel mio giardino ho posto le mie piantine di Echinacea purpurea Magnus al centro del giardino in una stretta bordura semicircolare. Sono affiancate da Perowskia atripicifolia Blue SpireVerbena Bonariensis, e Stachys lanata (adesso in fase di sfioritura).

Da sinistra a destra: spighe quasi sfiorite di Stachys, Perowskia, Echinacea e Verbena.
Echinacea Purpurea Magnus e Perowskia
L'altra Echinacea, la purpurea White Swan, è appena stata piantata accanto alla rosa Rival de Paestum, una bella piccola rosa rifiorente di colore bianco crema. E' ancora troppo presto per dire se sia un abbinamento davvero riuscito.
Altri accostamenti che non ho provato sono quelli con Aster, Astilbe, Coreopsis, Delphinium, Echinops, Eryngium, Graminacee, Helenium, Nepeta, Scutellaria e Veronica.
Ecco qualche immagine interessante:
Echinacea con Scutellaria e Astilbe...

Foto di Clive Nichols (fonte)
Echinacea e graminacee...

Fonte
Echinacea e Liatris spicata...


giovedì 25 giugno 2015

Ritorno a un recente passato: Pierre de Ronsard

Il mese scorso durante la fioritura delle rose ho fatto molte fotografie che non ho ancora mostrato. 
Le prossime riguardano la rampicante Pierre de Ronsard.
Avevo pensato di eliminarla perché non ha più il giusto supporto ma dopo averla vista di nuovo così sana e fiorita mi è passato il coraggio!









sabato 20 giugno 2015

Altre fioriture estive e aggiornamenti

Ecco qualche altra fioritura del momento!

Hemerocallis di un  rosso/arancione bruciato abbastanza particolare. Parecchi anni fa ho comprato dei bulbi da Bakker e mi hanno mandato in omaggio un mix di bulbi a sorpresa: queste Hemerocallis erano tra di loro.


Hydrangea quercifolia...


Hydrangea  macrophylla...


E l'esterno del terrazzo, che è per metà rosso e per metà rosa perchè i parigini che abbiamo comprato in primavera erano etichettati del colore sbagliato... 


Continuo con le fioriture complete delle perenni di cui ho già scritto nei giorni scorsi:

Echinacea purpurea...


 E Hosta albomarginata...


Per finire un'immagine mal riuscita che voleva "catturare" una farfalla intenta a esplorare una Verbena bonariensis... E' molto sfocata, lo so, però sembra quasi un acquerello: per questo non la ho scartata...



mercoledì 17 giugno 2015

Le prime fioriture estive

Il mio giardino non ha mai brillato per fioriture estive ma sto cercando di rimediare poco alla volta! Ho voglia
di colore e novità!  
Lo scorso anno ho comprato alcune nuove perenni che in questi giorni stanno cominciando a fiorire. 
L'Echinacea purpurea inizia ad aprire i suoi petali rosa... 


... Così  come l'Alcea rosea Chater's Maroon
Credevo che i fiori di quest'ultima fossero di colore più scuro ma mi piacciono ugualmente. È una di quelle piante che fanno tanto cottage inglese sulle quali sono irrimediabilmente fissata. Non vedo l'ora di vedere le spighe completamente ricoperte di fiori!


La vecchia fuchsia che è stata spostata questa primavera ha reagito molto bene al cambiamento e lo dimostra in questi giorni con queste prime campanelle bicolore. 


Ed ecco la Verbena bonariensis, che desideravo avere da anni e che ho finalmente acquistato la scorsa estate. Nonostante mi sia appostata non sono ancora riuscita a cogliere sul fatto una farfalla mentre ci si posa: ci sto lavorando... 



Anche le Hosta albomarginata che sono arrivate lo scorso anno cominciano a fiorire... Le foglie sono la loro peculiarità ma il lilla dei loro fiori non è male! 



Infine un outsider, il pomodoro Nero di Crimea che ho piantato questa primavera: i primi frutti cominciano il loro percorso di maturazione e io sono proprio curiosa di vedere quale sarà la loro colorazione finale. Saranno davvero così scuri? 


Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...