sabato 31 maggio 2014

Le ciliegie del mio giardino!

Dopo i carciofi dell'orto ecco le ciliegie! Loro, però, provengono direttamente dal giardino!
Nel mio piccolo giardino per forza di cose non sono presenti molte alberature. L'albero più importante è il ciliegio, che è sempre stato avaro di frutti: una decina di ciliegie l'anno, per capirsi...  
Questa primavera finalmente sono giunte a maturazione parecchie ciliegie! Sono deliziose: molto croccanti e con un sapore leggermente acidulo! Tutt'altro rispetto a quelle che si comprano in supermercato!
Spero che d'ora  in poi l'albero fruttifichi abbondantemente ogni anno!

Una ciotola con le ciliege dell'albero che si trova nel mio giardino: buonissime!

venerdì 30 maggio 2014

Primizie dall'orto: i carciofi

Non ne scrivo mai perché non me ne occupo personalmente ma a casa mia non ci facciamo mancare nemmeno l'orto! 
Ieri la mia arzillissima nonna ha raccolto i carciofi: erano così graziosi (oltre che pieni di formiche...) che non ho potuto resistere alla tentazione di scattare un paio di fotografie per il blog!  




I carciofi sono uno di quegli ortaggi che non sfigurano affatto nemmeno in giardino. Il mio vicino di casa, ad esempio, li ha piantati lungo un lato della recinzione di casa sua: con le loro grandi foglie dall'aspetto un po' esotico fanno un effetto niente male arrivando dalla strada! In fiore, poi, sono uno spettacolo!

giovedì 29 maggio 2014

Retrospettiva sulla Digitalis purpurea

Oggi propongo una piccola retrospettiva sulla fioritura di quest'anno delle mie digitali!
La pianta della prima fotografia è stata trapiantata proprio quest'anno nella zona ombrosa dietro ai magazzini dove si trovano le rose galliche che dovrò spostare il prossimo autunno. 

Digitalis con sfondo di falso gelsomino 

martedì 27 maggio 2014

Classifica 2014 della fioritura delle mie rose

Ma stiamo scherzando? Niente affatto!  
Lo scorso anno la primavera era stata molto fredda e le fioriture erano state in ritardo! Quest'anno, al contrario, visto l'inverno molto tiepido parecchie rose sono fiorite con una ventina di giorni di anticipo rispetto al 2013! Anche dal confronto con le date di fioritura del 2011, anno con una primavera meno bizzarra rispetto a quella del 2013, risulta che le rose quest'anno sono fiorite mediamente due settimane prima!
Ecco la mia solita classifica delle fioriture:
1. Banksiae lutea; 2. Chinensis mutabilis; 3. Safrano

1. Rosa banksiae lutea (Banksiae)  1 aprile (25 giorni di anticipo); 
2. Rosa chinensis mutabilis (Rosa cinese) → 6 aprile (21

lunedì 26 maggio 2014

Liebster Award


Sabato scorso Jampy di "25 mq di verde" mi ha inclusa tra i suoi nominati per il Liebster Award, un premio per diffondere la conoscenza dei blog con meno di 200 follower a cui si accompagna una piccola intervista pensata da chi ti ha nominato. 
Ecco le domande di Jampy e le mie risposte!

giovedì 22 maggio 2014

La Mentha spicata Moroccan

Non molto tempo fa ho comprato una menta particolare perchè prossimamente intendo ricreare una bevanda rinfrescante araba che ho assaggiato in ferie in Andalusia: la limonada y hierbabuena.
Avevo già una menta in giardino, ma non sapevo se fosse adatta al mio scopo. Di certo le sue foglie dai bordi scuri sono piuttosto diverse da quelle della nuova arrivata. Quest'ultima, inoltre, che si chiama Mentha spicata Moroccan, è molto più profumata!
Dopo varie ricerche in internet  mi sono convinta che la hierbabuena corrisponde alla Mentha spicata e mi è parso perfetto scegliere una Mentha spicata marocchina per una limonata tipica del Nordafrica!
Ecco qualche notizia in più su di lei! La consiglio caldamente! Mi ha fatto venir voglia di iniziare una collezione di mente: non aggiungo altro!

Peccato non poterne sentire il profumo attraverso lo schermo!

CARATTERISTICHE

La Mentha spicata Moroccan è una erbacea perenne che

martedì 20 maggio 2014

La mia sbilenca Pierre de Ronsard

La mia Pierre de Ronsard, di cui ho già scritto, ad esempio, qui e qui, ha avuto una vita travagliata: il primo anno mi è quasi morta, allora la ho trapiantata d'urgenza ma lei ha fatto fatica a riprendersi e poi, quando aveva finalmente cominciato ad allungarsi, la pergola che la sosteneva si è autodistrutta. 
Questa primavera non ho potuto far altro che tagliare i rami in modo da farli andare tutti verso destra, dov'è rimasto qualcosa sui cui farla appoggiare. Nonostante il taglio deciso non è poi così male da vedere!


giovedì 15 maggio 2014

Un'inglese un po' alternativa: Grace

La rosa inglese Grace non è tra le più diffuse di David Austin. E' una delle prime rose che ho acquistato e ci sono affezionata!
Il suo colore è molto particolare, tra il giallo, l'albicocca e il rosa e cambia molto a seconda della fase di apertura del fiore e della luce che riceve.
Ecco com'è in questi giorni, in tutte le sue sfumature! 
Dall'arbusto...



domenica 11 maggio 2014

Una bella annata per la mia Jude the Obscure

Non è un mistero che questa rosa inglese sia tanto stupenda quanto esigente e capricciosa, come raccontavo in un precedente post dedicato a lei
Quest'anno, però, la mia Jude the Obscure è davvero in uno stato di grazia: tanti fiori e tutti perfettamente aperti. Da segnare sul calendario!
Il clima insolitamente tiepido e poco umido di questo periodo deve esserle stato particolarmente gradito! Così mi piace!

Rose Phyllis Bide e Jude the Obscure e iris
Rose Phyllis Bide e Jude the Obscure 

venerdì 9 maggio 2014

Una visione d'insieme del mio piccolo giardino

In questi giorni ho fotografato le principali zone del giardino da vari punti di vista: ecco i miei scatti preferiti!
La zona centrale, dove si vedono la Stachys e la rosa Rival de Paestum (malconcia) è un po' da ripensare!
Le prime immagini sono di fine aprile:

 

Queste panoramiche, invece, sono di maggio:

giovedì 8 maggio 2014

Avventure da giardinieri: l'alveare

Un'ape  in un'immagine trovata su internet.
 Il "sedere" delle mie api in realtà sembrava arancione... Che fossero bombi?
Dopo pranzo si svolge il rituale giro d'ispezione del giardino con l'assistente canina e la nonna, che abita nell'appartamento a piano terra. 
Passando davanti alla Stachys ho visto che tra le foglie spuntavano antiestetici fili d'erba,  così mi sono messa a strapparli.  
Osservando meglio la Stachys ho soggiunto: "Nonnina cara" - potrei non aver detto esattamente così... -  "Ma guarda quante foglie secche sono rimaste qui in mezzo! Che strano! Sembra perfino cotone!". 
Lei ha detto che non andava bene lasciarle lì perché le piante

mercoledì 7 maggio 2014

Una rosa bourbon striata: la Variegata di Bologna


Chi l'avrebbe mai detto che avrei amato così tanto anche le rose striate? Non mi stancherei mai di guardare le mie due rose screziate, la Variegata di Bologna, sulla quale mi dilungherò adesso,  e l'Incomparable d'Auteuil!!!
L'avversione per le rose striate mi è passata dopo averne viste di antiche dal vivo! Ho scoperto così che le rose variegate non mi spiacciono purchè non si tratti di ht con colori stridenti tra loro. 

LA MIA VARIEGATA DI BOLOGNA

La mia Variegata di Bologna ha tre anni. Comprata a radice nuda dal vivaio olandese Tuincentrum Lottum, ha cominciato a fiorire dal secondo anno. Quest'anno sta fiorendo molto più della prima volta quindi adesso spero di vedere qualche rosa anche a fine estate!


CARATTERISTICHE GENERALI

lunedì 5 maggio 2014

Un po' di Charles de Mills...

La rosa Charles de Mills , di cui ho già parlato qui, sta cominciando a fiorire: diventa ogni anno più bella! Peccato che la abbia piantata in un angolo un po' nascosto! 
Domenica ha grandinato: per fortuna il giardino non ha subito grossi danni! Stavolta mi è andata bene! Gli unici ad aver sofferto sono i nasturzi: erano stati appena calpestati dalla mia cagnolina e, per dar loro il colpo di grazia, la grandine ne ha strappato tutte le foglie! Non so cosa resterà di loro! Resto però ottimista!
Intanto mi godo la profumatissima Charles de Mills!



Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...