domenica 9 febbraio 2014

Non può piovere per sempre! E' l'ora dei primi lavori in giardino!

Il periodo è quello giusto: è arrivato febbraio, le rose sono più che pronte per essere potate, le bulbose più precoci hanno iniziato a far uscire le loro foglie... E' il momento perfetto per esplorare con attenzione il giardino e fare i primi lavoretti di riordino in vista della primavera! Purtroppo in queste ultime settimane ha solo piovuto, piovuto e  ancora piovuto! Canali e fiumi sono colmi,  ma per fortuna da queste parti finora hanno retto. 
Il mio prato trabocca di fango... Ciò nonostante ho finalmente infilato gli stivali di gomma e i miei peggiori abiti e ho iniziato a potare seguita dalla mia fida cagnolina, che si è è
aggirata sdegnata in giardino in punta di zampe per tutto il tempo! 
Ho iniziato come al solito con la Phylllis Bide che si trova sul recinto anteriore di casa e mentre procedevo nell'operazione ho deciso cosa fare della vicina Paul's Scarlet: taglierò il vecchio tronco e con i rami più giovani e flessibili la reindirizzerò sul recinto, facendola intrecciare alla Phyllis... Spero che il taglio drastico non la rovini! Per non sbagliare predisporrò tutto per farne anche qualche talea! 
Come tradizione è arrivato il primo incidente di giardinaggio dell'anno: un ramo di rosa si è improvvisamente liberato da quelli che lo circondavano tenendolo fermo e mi è piombato addosso come una frustata: tre spine conficcate in fronte! Per fortuna non mi è finito negli occhi! Questo è un mestiere da duri, mica da bambine!


1 commento:

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...