giovedì 16 giugno 2011

Una rosa da guardare a luci soffuse: Clair Matin



 AGGIORNAMENTI:


- Immagini 2016

Il fiore rosato della Clair Matin con i suoi grandi stami dorati in evidenza
Ecco un'altra delle mie rose rampicanti, la francese Clair Matin!
Clair Matin  è una rosa creata dai famosi ibridatori francesi Meilland nel 1960.
Generalmente  amo di più le rose molto ricche di petali, dalla forma di antica, ma i mazzi ed il colore di Clair Matin sono così vistosi e allo stesso tempo eleganti  che mi ripagano del limitato numero di petali dei fiori. 
Anche questa rosa è entrata nel mio giardino piuttosto casualmente. Mentre gironzolavo all’interno di un grande negozio di bricolage ho dato un’occhiata all’angolo delle rose e ho letto il nome Clair Matin sul cartellino; a quel punto  ho ricordato che ne avevo visto delle belle foto sul web e che la pergola di casa era ancora spoglia dopo la rimozione delle viti che la ricoprivano: di qui all’acquisto il passo è stato breve!
Tutto può succedere nel mio giardino, 
anche questo...!
Come capita spesso quando si acquista  in questi grossi centri non specializzati nella vendita di piante, essendo ormai estate, la rosa non era più in gran forma: metà era già “partita”, ma le rose sono piante molto resistenti  e io ho avuto fiducia nella sua ripresa: a ragione! Ma al primo anno nel mio giardino la poveretta ha dovuto superare una ulteriore e strana prova... Un sabotaggio familiare... Ha, infatti, subito lo stesso trattamento delle rose bianche della regina di Cuori di "Alice nel Paese delle Meraviglie": in maniera non troppo dissimile dalle guardie  della regina che cercavano di mascherare delle rose bianche da rose rosse dipingendole, mio padre ha avuto la brillante idea di dipingere il palo al quale la mia Clair Matin era legata e di conseguenza (sigh!) di dipingere  pure lei… Avendo spruzzato le foglie di verde pensava non mi sarei accorta di niente! Peccato che la rosa improvvisamente abbia perso metà delle sue foglie! Che volpe!  

Uno dei ricchi mazzi di fiori ancora in boccio
CARATTERISTICHE

Dimensioni

Quest’anno la mia Clair Matin inizia  a superare i 2 metri di altezza, mentre aveva già l’anno scorso superato il metro di larghezza. Le sue dimensioni dovrebbero raggiungere i 3,5 x 1,2 m.

Portamento

Il portamento della Clair Matin è sarmentoso/rampicante e piuttosto eretto. I nuovi rami sono di colore porpora (foto più piccola) e hanno delle spine poco fitte e poco fastidiose. Il fogliame è di un bel  verde scuro lucido bordato di marrone scuro.

Fiori

Il bocciolo color corallo 
I fiori sono a coppa, semi doppi, del diametro di circa 7 cm. Il loro colore è piuttosto difficile da descrivere. I boccioli sono arancio corallo, mentre i fiori aperti sono di un rosa confetto con riflessi color crema che il catalogo Meilland definisce “rosa Francia”. Quando il sole si alza o tramonta i riflessi del sole sui petali sembrano creare un alone di luce aranciata intorno a loro. Gli stami sono grandi e dorati. I fiori durano a lungo e non temono la pioggia. La fioritura è abbondante e si ripete fino ai primi freddi.
Unico difetto: il profumo è assolutamente poco rimarchevole.


Posizione e utilizzi


La Clair Matin è usata solitamente come rampicate per pergole o colonne ma non diventando grandissima si potrebbe utilizzare anche per creare una siepe.


Meglio del bouquet di un fiorista!
Nel mio caso sta crescendo su una pergola situata a nord-ovest in una zona piuttosto ventosa e che prende luce solo fino all'ora di pranzo. 

Resistenza

Nonostante le non eccessive ore di sole la mia pianta è molto fiorifera, perciò consiglierei decisamente Clair Matin a chi cerca una rosa da posizionare a mezz'ombra. E' una rosa che si è presentata fino a ora piuttosto sana: solo qualche problema di afidi da segnalare.


I nuovi rami , come si vede, sono rossi: quanto sta crescendo quest'anno, la mia Clair Matin! Sta cominciando a diventare una rampicante per davvero!
Primavera 2011

Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...