mercoledì 23 maggio 2012

La famigerata "Cabbage Rose" (Rosa x centifolia)

Uno dei mazzetti di fiori che caratterizzano le Centifolia
Lo scorso anno ho piantato diverse rose a fioritura unica e sono queste che attendo con più emozione! Per giorni ho aspettato la fioritura di questa Centifolia dal cespuglio tondeggiante e ricchissimo di boccioli! 
La Centifolia è la seconda rosa antica a essere sbocciata nel mio giardino quest'anno e ne sono particolarmente entusiasta perché dopo il vento dei giorni scorsi il suo è uno dei pochi arbusti a non essersi troppo scomposto!


Le vicissitudini della mia Centifolia

La mia Centifolia proviene da uno dei miei soliti acquisti compulsivi: si trovava al supermercato in una scatola di cartone, completamente al buio e  per questo ne rimanevano due rametti  con qualche foglia mezza trasparente. 


Era stata etichettata come Chapeau de Napoleon, una rosa muscosa che da sempre mi piace molto: dato che costava pochissimo la ho comprata, pensando che se fosse morta ci avrei perso poco e che se fosse sopravvissuta (e fosse stata davvero una Chapeau de Napoleon...) ci avrei guadagnato un tipo di rosa completamente diverso da quelli che possedevo.  
Dato che non mi fidavo della dicitura sulla scatola in cui si trovava, ho messo la piantina malandata in un grosso vaso in modo da assicurarmi di cosa si trattasse prima di piantarla definitivamente. 
White Meidiland e Centifolia
In breve tempo la rosa si è ripresa: tali erano state le privazioni di acqua e luce in quella corsia di supermercato che appena ha potuto godere del sole vero ha messo foglie a più non posso! Non solo! Ha anche fatto subito tre fiorellini! Era una rosa carinissima e straordinariamente profumata ma chiaramente non era una Chapeau de Napoleon: non era neanche vagamente muscosa! L'identificazione, comunque, non è stata troppo complessa: è una Centifolia
Già l’autunno successivo la ho messa a terra, lungo la recinzione, ai piedi della mia amata rossa Paul's Scarlet climber: il rosso di quest'ultima e il rosa della Centifolia si armonizzano bene!
CARATTERISTICHE

A. Origini

La Rosa x centifolia (alla quale mi riferirò per semplicità come Centifolia) è una rosa che appartiene all'omonimo gruppo delle Centifolia e ha origini emi-sconosciute: secondo l'ipotesi più gettonata sarebbe un complesso ibrido tra Rosa gallica, Rosa moschata, Rosa canina e Rosa damascena creato dagli olandesi alla fine del Cinquecento. I moltissimi dipinti olandesi e fiamminghi dell'epoca che la ritraggono ne testimoniano il successo.  


Questa rosa è conosciuta con molti nomi diversi, tra i quali Cabbage Rose (perché la forma del fiore ricorda quella di un cavolo), rosa di Provenza, rosa di maggio ecc… 


B. Fiori e profumo


La Centifolia come tutte le rose del suo gruppo fiorisce una sola volta in primavera. 
I fiori, di 8/9 cm di diametro, sono stradoppi, di un rosa medio. Sono portati sui rami singoli o a piccoli mazzetti. 
Il loro profumo è dolce e  intenso. 


Rami sottili e flessibili: ecco il portamento della Centifolia
C. Foglie e portamento


I rami sono folti e sottili e conferiscono alla rosa un portamento lasso. 
L'arbusto può crescere fino ai 2 m in altezza e 1,5 in larghezza. 
Le foglie di questa rosa sono piccole, ruvide e di colore verde scuro.
La mia rosa Centifolia al momento è alta attorno agli 80 cm ed ha una bella forma piena e tondeggiante. 


Centifolia e Phyllis Bide
D. Posizione e abbinamenti


La mia Centifolia  si trova ai piedi di una rosa Paul's Scarlet che si arrampica lungo la recinzione di casa. Il posto è per la maggior parte della giornata al sole ma al riparo dal vento. Il contrasto col rosso della Paul's Scarlet è forte ma non così chiassoso come si potrebbe pensare. 
Non vado matta, invece, per l'abbinamento con la Phyllis Bide, ma è andata così... Più guardo la Phyllis Bide più mi rendo conto che è un po' troppo fluorescente per i miei gusti!



E. Malattie e parassiti


Fino a oggi la Centifolia si è dimostrata una rosa molto forte e sana. 


F. Potatura


Le rose appartenenti alla classe Centifolia non vanno potate drasticamente perché fioriscono solo sui rami cresciuti l'anno prima.  



G. Propagazione


Come tutte le appartenenti al gruppo Centifolia questa rosa è poco fertile perciò produce raramente semi ma in compenso radica facilmente da talea.


4 commenti:

  1. molto carina e mi piace come fai le biografie alle rose :-D assomiglia vagamente ad una rosa che ho

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Grazie! Cerco di personalizzare...! Dovrei però ricordarmi di rileggere sempre quello che scrivo: ogni tanto trovo degli errori da matita rossa! :D

      Elimina
  2. Somiglia tantissimo alla Fantin Latour....potrebbe essere proprio lei e allora sì che sei fortunata perchè è una rosa bellissima!
    Le mie due piantine sono ancora piccoline, fatte da talea, ed il suo primo fiore era tenero e delicato! ;)
    I tuoi post sono sempre bellissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tyziana, sei troppo gentile! Ho cercato un po' di foto della Fantin Latour in rete e il fiore effettivamente è proprio uguale a quello della mia rosa! Anche la F. L. è una Centifolia, tra l'altro! Il colore, però è troppo pallido: la mia rosa ha lo stesso colore della Centifolia base! Alcuni fiori, comunque, tendono a essere più chiari verso il centro... Che fastidio le identificazioni incerte!!!

      Elimina

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...