venerdì 21 aprile 2017

Il giardino a fine aprile: prime rose e parata di perenni

Il mese di maggio è il mese delle rose e lo attendo con impazienza, perciò in questi giorni di fine aprile scruto con grande attenzione i boccioli in formazione e i primi fiori che si schiudono... 
Ecco la Rival de Paestum, quest'anno particolarmente precoce.

Rival de Paestum

E poi c'è Safrano, che ha un colore secondo me elegantissimo. 

Safrano

Safrano

E per finire Banksiae lutea, la mia pupilla! Ovviamente è ancora più grande dell'anno scorso. A fine fioritura dovrò darle una bella regolata. Non per niente la rosa più grande del mondo appartiene a questa varietà!




Ma in questo periodo fiorisce anche un'altra tra le mie piante favorite: l'iris. Per ora si sono aperti solo questi, ma attendo di vederne anche altri tre tipi...




All'ombra sono in fiore due tipi di perenni di dimensioni ridotte: i mughetti e la Dicentra formosa Luxuriant... Non so se sia normale che le foglie di quest'ultima siano di un verde così pallido! 

Mughetto

Dicentra formosa Luxuriant
Con mio sommo disappunto mi sono resa conto che è morta la Dicentra spectabilis: i suoi fiori a forma di cuore erano più vistosi di quelli della formosa. Sono tentata di ricomprarla: sono sempre stata fissata su questa perenne. 
La Clematis Nelly Moser, infine, ha ritrovato il suo equilibrio in vaso e ha prodotto proprio moltissimi fiori. E sì, lo so: il vaso è orrendo. Consiglio caldamente di soffermarsi sul solo contenuto!

La mia Clematis Nelly Moser inizialmente era piantata a terra ma, essendo stato eliminato  l'archetto su cui si arrampicava durante alcuni lavori di ristrutturazione, è finita in vaso: eccola nei suoi ultimi giorni a terra (link)


Nei prossimi giorni scatterò qualche foto d'insieme, magari con una luce migliore: attendo che le fioriture siano più numerose e generalizzate. 
Comunque anche quest'anno in giardino ho avuto qualche problema qua e là... Mostrerò anche le mie schifezze "giardinistiche" del 2017 perché nessun giardino può essere perfetto, soprattutto il mio! 

P.S.: anticipo che ci sarà un grande ritorno: la rosa a scopettone... Ma non si tratta della Gertrude Jekyll, stavolta (ecco qui il link all'antesignana)!

Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...