domenica 20 novembre 2011

Lo svago di novembre: my hipster garden...

Mi posso divertire davvero con poco... Oggi ho fatto qualche foto senza pretese in giardino utilizzando un'applicazione per iPhone che rende le foto vintage: in un caso i colori sono molto saturi e pieni di  ombre lungo i bordi, nell'altro prevale il rosso... 
Visto così il mio giardino sembra un altro posto... Ha qualcosa di più etereo del solito... Sarà che queste ombreggiature fittizie nascondono anche le brutture...
Inizio con la mia foto preferita di oggi... Il melograno solitario!


Ecco poi qualche altro scorcio  dell'aiuola con le nandine domestiche e le rose:

Nandina domestica e rose

Bacche di rosa Kathleen, ortensie e Nandina domestica

In primo piano vasi con bocche di leone
Qualche rosa ancora sboccia! Ecco le più generose del momento!
Grace è ancora bella come in primavera...



La nuova arrivata Safrano mi ha già conquistata: fioritura continua, portamento morbido, colore tenue e allo stesso tempo caldo... 




La Rosa Chinensis mutabilis è sempre impeccabile:



Ecco infine qualche altro particolare... Le colorate lanterne dell'Alchechengi nell'inestricabile intreccio di ramoscelli creato dal  Geranium sanguineum Elsbeth, nel primo scatto, e un'ortensia nel secondo...




2 commenti:

  1. Lo dico sempre, la Nandina è sottovalutata.. è una pianta stupenda e riserva un sacco di sorprese.. come ad esempio la longevità della sue bacche , che raccolte in dicembre, arrivano fresche fresche fino a marzo! altro che addobbi natalizi di plastica^^
    un abbraccio
    da tanto tempo non passavo di qui..
    la Zia Artemisia

    RispondiElimina
  2. Era da tempo che non passavo di qua nemmeno io, purtroppo! Comunque sono d'accordo con te sulla Nandina! A me piacciono moltissimo anche i suoi fiori: anche loro sono molto duraturi, tra l'altro!

    RispondiElimina

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...